Posted on

Conservazione del vino: il 2° fattore chiave: il riposo

Dusty Wine Cellar

 

Il vino deve stare fermo e non si deve agitare la bottiglia. Più il vino è vecchio e più è sensibile al movimento.

Quindi sorge spontanea una domanda: come ci si comporta quando si deve trasportare il vino? Quando il vinaio spedisce le bottiglie in un cartone per posta o per corriere, cosa succede al vino? Non viene un po’ agitato?

Certo! La bottiglia viene agitata e per il vino è puro stress.

Più è vecchio e più è delicato. Quando il vino è molto vecchio e al limite della conservazione, se si agita involontariamente la bottiglia, il vino può diventare cattivo. Il vino inviato da un vinaio, è nella maggior parte dei casi un vino giovane o talmente forte da poter sopportare il trasporto senza subire danni.

In ogni caso non si deve sottovalutare il trasporto. Gli esperti sono tutti d’accordo che il vino non va consumato subito dopo il trasporto, altrimenti risulta aspro e simile al vino non ancora pronto da bere. Se dopo il trasporto, invece, si lascia riposare per alcune settimane, il vino risulterà buonissimo.

Cosa bisogna fare quindi per conservare il vino? Per esempio non si deve porre lo scaffale con il vino o il frigorifero cantina vicino a un’asciugatrice: non solo per via delle vibrazioni che potrebbero agitare il vino, ma anche per l’aria asciutta che fuoriesce dall’asciugatrice. Le cantine dei vecchi edifici per esempio, che danno su una strada molto trafficata, non sono adatte per conservare il vino.

Per la conservazione del vino nei frigoriferi cantina bisogna fare attenzione che quelli con un compressore, ne abbiano uno ben isolato, altrimenti le vibrazioni raggiungono le bottiglie di vino.

È buona norma, inoltre non spostare sovente il vino che deve invecchiare. Se è necessario muoverlo, bisogna spostare le bottiglie lentamente tenendo le mani ben ferme. Si devono prendere le bottiglie lasciandole inclinate, senza metterle in piedi con un movimento brusco, soprattutto se si ha intenzione di bere il vino, poiché ci possono essere i sedimenti e il tartaro del vino nel fondo della bottiglia che è stata coricata per molto tempo. L’ideale è lasciare la bottiglia nella posizione inclinata finché non si versa o si decanta il vino.

 

Questo è il fattore 3° in stoccaggio del vino.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *